Dettagli

Accord Phoenix: dopo le dimissioni del principale finanziatore, l’imprenditore inglese di origini indiane, i sindacati vogliono vederci chiaro sul futuro di circa 120 lavoratori che dovevano essere impiegati nell’azienda del polo elettronico

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. Required fields are marked *

*