Dettagli

Il bilancio di questa estate caratterizzata dall’emergenza caldo e incendi è pesante anche in Abruzzo. Sono circa 1000, fino ad ora, gli ettari andati in fumo. Intere porzioni di territorio montano bruciate per colpa dell’uomo. Intanto l’argomento agita la polemica politica con l’ordine degli agronomi che chiede una profonda riorganizzazione del dipartimento agricoltura della Regione Abruzzo.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. Required fields are marked *

*