Dettagli

La maggioranza di centrosinistra al Comune di Teramo ha proposto di concedere diritto di parola in Consiglio comunale ad un rappresentate delle comunità straniere presenti sul territorio. L’idea non è piaciuta al gruppo di Fratelli d’Italia che contesta la presenza di chiunque non sia stato eletto direttamente dal popolo. In provincia di Teramo gli stranieri rappresentano il 7,7% della popolazione residente

Categoria:

POLITICA

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. Required fields are marked *

*