Dettagli

I cittadini teramani sono ormai stremati dalla lentezza nella ricostruzione post sisma. L’economia della città è in ginocchio e il sindaco d’Alberto convoca un tavolo tecnico e lancia la proposta di trasferire le pratiche delle case classificate B dall’Ufficio speciale per la ricostruzione al Comune di Teramo

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. Required fields are marked *

*