Dettagli

Sono stati assolti perché “il fatto non sussiste” i 5 imputati dell’inchiesta Pescaraporto: Luciano D’Alfonso, Giuliano Milia, Guido Dezio, Vittorio Di Biase e Claudio Ruffini. Nei giorni scorsi il procuratore Serpi e l’aggiunto Mantini avevano chiesto condanne dai 6 ai 10 mesi per abuso d’ufficio e falso in atto pubblico ma gli imputati, giudicati con rito abbreviato, sono stati assolti

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. Required fields are marked *

*