Dettagli

Sfruttate e ridotte in schiavitù. La Squadra Mobile di Teramo ha scoperto il velo su una tratta di donne che dalla nigeria arrivavano in Italia, costrette a prostituirsi nella zona della Bonifica del Tronto. Cinque le persone che sono finite in carcere, un’altra è irreperibile

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. Required fields are marked *

*