Dettagli

Torna a far discutere la promozione a DEA di 2° livello dell’ospedale “Santo spirito” di Pescara. Secondo il sindaco Masci quello del capoluogo adriatico è l’unico che può ottenere l’ambito riconoscimento. Sul versante opposto è intervenuto l’assessore regionale Mauro Febbo, secondo cui bisogna evitare i campanilismi integrando l’ospedale di Pescara con quello di Chieti.

Categoria:

POLITICA

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. Required fields are marked *

*