Dettagli

Il gruppo consiliare “Teramo Vive” ha proposto di inserire nel progetto Paride la ricostruzione dell’antico monumento “Due di Coppe”. Il manufatto era stato alzato all’ingresso del Corso San Giorgio nel 1826. L’idea progettuale della nuova realizzazione è dell’artista teramano Carmine Di Giandomenico.

Categoria:

ATTUALITA'

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. Required fields are marked *

*