Dettagli

Ieri sera è stata emanata la circolare del Ministero della Salute che prevede l’implementazione di test molecolari rapidi per alcune categorie a rischio tra cui gli operatori sanitari. Allo stato attuale i test sierologici non possono sostituire quelli molecolari per le diagnosi del Sars-Cov2. Intanto il laboratorio di Pescara, a metà aprile, potrebbe arrivare ad analizzare fino a 2000 tamponi al giorno

Categoria:

POLITICA

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. Required fields are marked *

*