Dettagli

Nel giorno della riapertura della scuola, la Cgil di Teramo lancia un allarme sul calo preoccupante degli alunni. Per il prossimo anno scolastico in provincia di Teramo si prevedono 587 studenti in meno, 2.073 in tutta la regione Abruzzo. Il sindacato chiede interventi urgenti e a lungo termine su organici e sul problema della denatalità.

Categoria:

POLITICA

Comments are closed.