Dettagli

Con la cifra di 900mila euro l’imprenditore marchigiano Marco Finori si è aggiudicato l’acquisto degli impianti sciistici teramani di Prati di Tivo e Prato Selva. Nei beni venduti non è però compresa la cabinovia che resta di proprietà della Provincia di Teramo. Il prossimo passo sarà quello di trovare un accordo economico con le Amministrazioni dei demani civici di Pietracamela e Intermesoli, proprietarie dei terreni sui quali insistono le strutture di risalita. Concessione indispensabile per ripartire.

Categoria:

POLITICA

Comments are closed.