Tangenti al Comune di Pescara: due arrestati confermano consumo di droga

0
189

Mattinata di interrogatori, questa mattina nei penitenziari di Pescara e Chieti, nell’ambito dell’inchiesta sul presunto giro di tangenti, soldi e droga a Palazzo di Città. Si sono avvalsi di non rispondere il dirigente comunale Trisi e l’imprenditore De Leonibus, mentre i due presunti pusher hanno risposto alle domande del Gip, confermando il consumo di droga.