Terremoto: dopo scosse evacuate scuole a Teramo

0
34

Le scosse di terremoto che intorno alle 12:30 hanno avuto come epicentro l’Ascolano, sono state avvertite distintamente anche a Teramo e in molti paesi della provincia. Non sono stati segnalati danni a cose o persone, Ai centralini dei Vigili del fuoco del Comando provinciale di Teramo non sono arrivate richieste di intervento. Le scuole, come da protocollo, sono state evacuate per disposizione dei dirigenti scolastici, tutti immediatamente contattati dal sindaco D’Alberto, e al momento gli stessi non hanno segnalato situazioni di criticità. Il Comune, in ogni caso, monitorerà costantemente la situazione e fornirà con tempestività ogni eventuale e ulteriore comunicazione. A Civitella del Tronto, epicentro di tre scosse successive, di magnitudo 2.5 alle 12:35, 2.1 alle 12:39 e 2.3 alle 13:16, “immediatamente abbiamo attivato il sistema di monitoraggio e controllo – fa sapere il sindaco Cristina Di Pietro – Le scuole del territorio, tutte oggetto in questi anni di importanti interventi di miglioramento sismico o costruite ex novo, non hanno riportato alcun danno e finora non si registrano danni al patrimonio pubblico e privato. Continueremo a effettuare le verifiche necessarie. La Protezione Civile di Civitella del Tronto sta perlustrando tutto il territorio”.