0
107

Firmata la nuova ordinanza relativa al nuovo prezzario unico per il “cratere”. Si tratta di un aumento, chiesto anche dalla Regione Abruzzo, dei costi parametrici dal 15 al 20% per gli edifici residenziali al fine di fronteggiare i forti rincari che hanno rischiato di paralizzare la ricostruzione post-terremoto.