Appalti asl Pescara. Chiesto processo per il manager Ciamponi

0
89

I pm hanno richiesto il rinvio a giudizio per il direttore generale della asl di Pescara Ciamponi e la cooperativa “La Rondine” di Lanciano. L’inchiesta è quella dell’appalto da 11 milioni per servizi extra-ospedalieri, segnata dal suicidio in carcere di Sabatino Trotta. Il gup ora dovrà decidere se gli ultimi due imputati ancora in ballo – il manager e la coop – andranno a processo.