Calcio a 5: Pescara – Kaos 3-3

0
100

Esordio in chiaro scuro per il Pescara che non oltre il pareggio con il Kaos Futsal di Capurso (3-3). Senza Duarte e Eka, mister Patriarca può contare su Cellini, Bruno e il neoacquisto Romano, tutti reduci da gravi infortuni al ginocchio. Nel Kaos, invece, out Scandolara, Vinicius e Boaventura. Ad aprire le marcature è un gol di Morgado, con Barigelli che dall’altra parte salva in tre occasioni su Kakà. Gli abruzzesi subiscono il gol del pari, firmato da André Ferreira, raggiungono il bonus di cinque falli e vanno persino sotto per effetto della rete di Kakà, che approfitta di un lancio di Laion dalle retrovie e fulmina il portiere tornato a Pescara dopo un anno alla Lazio. Anche il Kaos raggiunge il bonus, e lo fa anche nella ripresa, dopo soli 8′: a quel punto, però, sale in cattedra Douglas Nicolodi, che prima pareggia con un gran diagonale che batte Laion, poi dopo un errore di Foglia (l’occasione più ghiotta di una serie infinita, da una parte e dall’altra) trasforma il tiro libero concesso dopo il sesto fallo emiliano. Non è finita, però, perché Romano commette fallo in area su Coco e gli arbitri decretano il rigore, trasformato da Urio. Patriarca schiera Mauricio portiere di movimento, ma il risultato non cambia.

(fonte: divisionecalcioa5.it)