Caso Bottega. Morrone si chiude in convento

0
118

E’ diventato un oblato benedettino, Giulio Cesare Morrone, reo confesso dell’omicidio della moglie, Maria Teresa Bottega, avvenuto nel 1990. Dopo le due sentenza di prescrizione, in primo grado e in appello, Morrone ha abbracciato la vita spirituale in un convento di Casalbordino, in provincia di Chieti