Chieti. Margot sbranata: “Educare i cani per evitare altre tragedie”

0
100

A pochi giorni di distanza dalla raccapricciante aggressione da parte di due cani ad una donna che passeggiava in centro a Chieti con il suo Jack Russel al guinzaglio, ci si interroga sul come poter prevenire altre vittime. Ora è in corso anche una petizione presso gli esercizi del quartiere Filippone per far sì che la morte del cagnolino Margot non sia stata inutile. Per non ledere la sensibilità degli spettatori, abbiamo scelto di non proporvi le cruenti immagini dell’accaduto che sono state documentare su facebook da una vicina rimasta shockata dall’accaduto