Freccia Vallone: Ciccone quinto, Realini sul podio

0
210

Una Freccia Vallone a forti tinte abruzzesi quella andata in scena nella giornata odierna. Tra gli uomini, infatti, Giulio Ciccone ha chiuso al quinto posto sul Muro di Huy nella corsa vinta dal fenomeno sloveno della UAE Emirates, Tadej Pogaçar che ha bissato il successo di domenica all’Amstel Gold Race. Alle spalle del numero uno del ciclismo mondiale, il danese Skjelmose della Trek Segafredo e lo spagnolo Landa della Bahrain Victorious.

ORDINE D’ARRIVO UOMINI

1. POGACAR Tadej (UAE Team Emirates) in 4:27:53

2. SKJELMOSE Jensen Mattias (Trek-Segafredo)

3. LANDA Mikel (Bahrain Victorious)

4. WOODS Michael (Israel-Premier Tech) + 03

5. CICCONE Giulio (Trek-Segafredo) st

6. LAFAY Victor (Cofidis) st

7. BENOOT Tiesj (Jumbo-Visma) st

8. VAN GILS Maxim (Lotto Dstny) st

9. BARDET Romain (Team DSM) st

10. BARGUIL Warren (Team Arkéa-Samsic) st

Discorso analogo tra le donne perché anche Demi Vollering, vincitrice domenica nella classica olandese della birra, ha trionfato nella classica in Vallonia. Straordinaria, però, sull’ultimo tremendo strappo, di Gaia Realini che conquista un fantastico podio dietro alla Vollering e a Lippert a 7 secondi di distacco dall’atleta della Team SD Worx.

ORDINE D’ARRIVO DONNE

1 VOLLERING Demi Team SD Worx 03:29:25

2 LIPPERT Liane Movistar Team 00:05

3 REALINI Gaia Trek – Segafredo 00:07

4 GARCÍA Mavi Liv Racing TeqFind 00:10

5 MUZIC Évita FDJ – SUEZ st

6 MOOLMAN Ashleigh AG Insurance – Soudal Quick-Step st

7 VAN VLEUTEN Annemiek Movistar Team st

8 PERSICO Silvia UAE Team ADQ 00:16

9 CHABBEY Elise Canyon//SRAM Racing st

10 KASTELIJN Yara Fenix-Deceuninck st