Omicidio Albi: torna in libertà il presunto mandante Ursino

0
244

Fa rumore la decisione del tribunale del riesame dell’Aquila, che ha rimesso in libertà il calabrese Natale Ursino, presunto mandante dell’agguato al Bar del Parco di Pescara, nel corso del quale perse la vita l’architetto Walter Albi e rimase gravemente ferito l’ex calciatore Luca Cavallito. I difensori di Ursino hanno fatto leva sulle carenze di riscontri e motivazioni che caratterizzerebbero l’ordinanza di custodia cautelare a firma del gip Giovanni De Rensis.