Rigopiano. Notificati 23 avvisi di garanzia

0
92

Asfissia, violenti traumi contusivi e da schiacciamento, crash syndrome, e ipotermia: queste sono le cause della morte delle 29 persone che hanno perso la vita nell’hotel Rigopiano a Farindola. E’ quanto si legge nell’informazione di garanzia notificata ai 23 indagati per la tragedia dello scorso 18 gennaio, tra i quali figura anche l’ex prefetto di Pescara Francesco Provolo