Tentata rapina all’Aquila, arrestato quinto componente gruppo

0
146

È stato rintracciato e arrestato un quinto componente del gruppo di giovani che il 9 gennaio scorso, all’Aquila, hanno tentato di rapinare uno smartphone e poche decine di euro a un giovanissimo nelle vie del centro. All’epoca dei fatti, quattro dei presunti responsabili furono arrestati in flagranza di reato dalle pattuglie dell’Arma subito intervenute, mentre altri complici fecero perdere le loro tracce. A nemmeno un mese di distanza, i carabinieri della compagnia della frazione aquilana di Assergi, protagonisti del primo intervento, hanno serrato le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo, giungendo all’identificazione di un quinto soggetto, anche lui molto giovane, sul conto del quale si sono concentrati numerosi elementi di prova. Tutti gli elementi, considerati in un unico insieme, sono stati valutati dall’Ufficio del Pm titolare delle indagini, che ha richiesto e ottenuto dal Gip dello stesso Tribunale la misura cautelare in carcere nei confronti del giovane quinto identificato. In tempi brevi, i carabinieri lo hanno rintracciato nei pressi del terminal bus della città e, dopo l’identificazione, lo hanno tratto in arresto e trasferito in un istituto penitenziario. Nei prossimi giorni è previsto l’interrogatorio di garanzia.