Ucraina. L’Abruzzo apre le porte ai profughi, tra cui molti bambini

0
65

Centinaia le mail di risposta all’avviso pubblicato dalla Regione Abruzzo per individuare mediatori e persone disposte ad accogliere i profughi ucraini. Tra i rifugiati, molti sono bambini: “Trovare loro una sistemazione è un’emergenza quotidiana in Abruzzo”, ci ha spiegato il garante regionale per l’infanzia.